Mer. Feb 28th, 2024
Come pulire oro in modo semplice e veloce - come fare cosaCome pulire oro in modo semplice e veloce - come fare cosa

Ci sono molte persone che hanno gioielli in casa o qualche oggetto d’oro che vorrebbero pulire, ma non sanno come pulire l’oro. Se sei uno di loro, sei nel posto giusto, perché ti mostrerò semplici trucchi per pulire l’oro in modo semplice ed veloce.

La prima cosa da sapere è che, a seconda del tipo di oro, alcuni metodi di pulizia sono più efficaci di altri. Inoltre, non si deteriorano allo stesso modo perché sono leghe diverse. Scopri i diversi tipi di oro e come pulirli.

Oro Giallo

È quello a cui pensiamo per la prima volta quando qualcuno parla di questo metallo prezioso. Il più utilizzato in gioielleria è il 18 carati, poiché è più resistente del puro 24 carati. Questo tipo di oro non ha bisogno di cure perché non si appanna, a differenza di altri metalli come l’argento.

Anche così, se vuoi pulire i tuoi gioielli in oro giallo, puoi farlo con un panno speciale o utilizzando un panno inumidito con acqua e un po’ di ammoniaca. Nel caso in cui un gioiello in oro giallo sia stato graffiato, puoi portarlo in gioielleria per essere lucidato e recuperare il suo aspetto originale.

Oro bianco

L’oro bianco è una lega di oro puro con altri metalli bianchi come argento, palladio, nichel o platino. Inoltre, è solitamente rivestito con uno strato di rodio lucido per ottenere una finitura a specchio.

Per questo motivo, è possibile che dopo un po’ i nostri gioielli in oro bianco perdano la loro originaria lucentezza. Se ciò accade, l’unico modo per pulire l’oro bianco è portarlo da un gioielliere per far ripristinare il rivestimento di rodio.

Oro rosa

Questo è un altro dei tipi più comuni di questo metallo, sebbene sia il meno popolare. È costituito da una lega di oro fino a 24 carati, argento e rame. Quando si tratta di pulire i tuoi gioielli in oro rosa ci ritroveremo nella stessa situazione dell’oro giallo, ovvero che per recuperare la sua lucentezza dovrai portarlo in gioielleria per essere lucidato.

In ogni caso, per pulire questo tipo di oro puoi sempre usare l’ammoniaca disciolta in acqua, proprio come puoi fare con l’oro giallo.

Come pulire l’oro in modo semplice e veloce

Ci sono sempre prodotti fatti in casa che possiamo utilizzare nel caso in cui il gioiello sia stato danneggiato. Perché mantenerli in buone condizioni è fondamentale per preservarne il valore e, se non lo fai, finiranno per deteriorarsi. Ecco alcuni suggerimenti e trucchi fai-da-te per aiutarti a mantenere tutti i tuoi gioielli e oggetti d’oro belli.

Come pulire l’oro con acqua e sapone

Il sapone neutro o quello che usi per i piatti è un prodotto efficace per pulire i tuoi gioielli in oro giallo, bianco o rosa. Per farlo, segui questi passaggi:

  1. Riempi un contenitore con acqua tiepida e aggiungi una ciotolina del detersivo che hai scelto.
  2. Sciogliere bene il sapone e immergere i gioielli per diversi minuti, massimo 15.
  3. Strofina con movimenti circolari con uno spazzolino a setole morbide se i gioielli sono molto sporchi.
  4. Sciacquare con acqua calda, asciugare con un canovaccio e lasciarla su una superficie piana fino a completa asciugatura. Se vuoi farlo brillare, sposta il panno in piccoli cerchi.

Come pulire l’oro con il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio accompagnato dall’acqua è molto efficace per pulire i tuoi gioielli d’oro. Puoi usarlo sia con oro giallo, rosa o bianco. Devi solo seguire questi passaggi:

  • Rivestire un contenitore di vetro con un foglio di alluminio in modo che il gioiello sia a contatto con questo materiale, così si pulirà meglio.
  • Adagiare il gioiello e spolverate di bicarbonato fino a ricoprirlo completamente.
  • Far bollire l’acqua e versarla sui gioielli, lasciandola in ammollo per cinque minuti.
  • Spazzolare con uno spazzolino a setole morbide.
  • Sciacquare il tutto in acqua fredda e asciugare usando un panno morbido.

Come pulire l’oro con il dentifricio

Questa risorsa funziona anche con oro giallo, bianco e rosa. Devi solo seguire questi passaggi:

  1. Metti del dentifricio su uno spazzolino a setole morbide e strofina i tuoi gioielli d’oro con un movimento circolare.
  2. Risciacquare con acqua tiepida fino ad ottenere il risultato desiderato. Se all’inizio non funziona, puoi ripetere di nuovo la procedura.
  3. Asciugare con un panno morbido e lasciarlo senza riporre finché non si asciuga completamente.

Infine, di comunico ancheche puoi usare un’ultima risorsa per pulire i tuoi gioielli d’oro: l’acqua frizzante. Devi solo mescolarlo con il sapone e seguire gli stessi passaggi della prima sezione.

Ora puoi usare questi metodi per far brillare con successo i tuoi gioielli come il primo giorno.

Di Luisa Vianello

Giornalista Freelance, scrittrice per passione, esperta scrittura articoli in chiave SEO su vari argomenti

© 2023 Comefarecosa.com - Credits by IWCom Agenzia Web - n.i.f. Y6392888Y