Mar. Mag 28th, 2024
Come fare a pulire gioielli ossidati o anneritiCome fare a pulire gioielli ossidati o anneriti

Col passare del tempo scopriamo che la bigiotteria tende a ossidarsi o annerire, perdendo così il colore e la lucentezza che l’accompagnavano all’inizio, e diventando più verdastri o neri.

Questo fa sì che molte persone si domandano sulla possibile soluzione per poter recuperare gli orecchini, anelli o braccialetti arrugginiti in modo che brillino di nuovo nel miglior modo possibile, quindi spiegherò come pulire i gioielli arrugginiti o anneriti attraverso diversi metodi.

Come fare a pulire gioielli ossidati o anneriti

I gioielli sono solitamente realizzati con vari materiali come ottone, acciaio, alluminio, pelle e l’uso di accessori come perle coltivate, plastica, polpa o vetro. A causa del basso costo dei pezzi, c’è una grande varietà e sempre più marchi stanno creando le proprie linee di gioielli, ed è comune che finiscano per perdere il loro aspetto migliore nel tempo. Tuttavia, dovresti sapere che è possibile recuperarli pulendo i gioielli a casa.

Rimedi casalinghi per pulire i gioielli a casa

I gioielli tendono ad annerire e sbiadire abbastanza facilmente, dovendo in questo caso seguire una serie di passaggi ben precisi per pulirli correttamente. Successivamente, parleremo di una serie di rimedi casalinghi, ma prima di iniziare con uno qualsiasi di essi, ti consigliamo di mettere i pezzi da pulire in un contenitore di acqua tiepida per dieci minuti.

Bicarbonato di sodio e dentifricio

Il metodo più efficace ed ecologico per pulire gioielli arrugginiti o anneriti è utilizzare bicarbonato di sodio e dentifricio insieme a un getto d’acqua. Per fare questo dovete mescolare in un contenitore mezzo bicchiere di acqua tiepida, un cucchiaio di bicarbonato e mezzo cucchiaio di dentifricio.

Una volta raccolti questi ingredienti, dovete mescolare bene fino a quando non riuscite a creare un’acqua saponosa di colore chiaro. Ora immergi uno spazzolino a setole morbide e immergilo bene nel composto, quindi pulisci accuratamente ogni accessorio.

Una volta che il gioiello è pulito, dovrai asciugarlo con un panno asciutto e pulito. Inoltre, per evitare che il metallo si arrugginisca, puoi mettere uno strato protettivo di vaselina sul pezzo e lasciarlo asciugare. Una volta protetto e asciutto puoi riutilizzarlo o conservarlo.

Dentifricio o Coca-Cola

Un’alternativa al metodo precedente per pulire quei gioielli che hanno sofferto nel tempo è ricorrere al dentifricio o alla cola. Prima di un pezzo annerito, puoi applicare un po’ di dentifricio su uno spazzolino da denti e strofinare per rimuovere lo sporco dal pezzo. Tuttavia, hai anche la possibilità di immergerlo in un bicchiere con la coca cola.

Inoltre, per evitare che questi anelli macchino il tuo dito in una tonalità verde-giallastra, puoi applicare uno strato di smalto trasparente o uno smalto incolore, in modo da evitare che l’anello perda colore a contatto con la pelle.

Struccante per occhi

Se ti capitano gioielli che non sono arrugginiti ma hanno perso la lucentezza, puoi ricorrere all’utilizzo di uno struccante occhi a base d’acqua, applicandolo con un dischetto di cotone. Dovrai strofinare su tutto il pezzo, in modo che riacquisti la sua brillantezza originale.

Raccomandazioni per prevenire l’annerimento dei gioielli

Per prolungare la vita utile dei tuoi gioielli senza che si arrugginiscano o subiscano modifiche, si consiglia di applicare uno smalto trasparente per donargli lucentezza. In questo modo proteggerai i tuoi pezzi dagli agenti esterni, facendoli durare più a lungo e in condizioni migliori.

Inoltre, queste raccomandazioni dovrebbero essere prese in considerazione:

Gli accessori non devono mai essere mischiati.

È preferibile tenere i vostri gioielli separati l’uno dall’altro, in modo da favorire la conversazione di tutti loro, prolungandone la vita utile.

Non tenere gioielli d’oro o d’argento insieme a bigiotteria, evitando che quest’ultima influisca sulla composizione degli altri.

Quando utilizzerai i tuoi gioielli, è importante cercare di evitare che entrino in contatto con creme, saponi, colonie, acqua o altre sostanze simili, poiché in questo caso il loro aspetto potrebbe risentirne.

Mantieni puliti i tuoi gioielli e bigiotteria, seguendo i consigli che ti abbiamo dato.  Una buona manutenzione è essenziale per mantenerli al meglio il più a lungo possibile.

Di Luisa Vianello

Giornalista Freelance, scrittrice per passione, esperta scrittura articoli in chiave SEO su vari argomenti

© 2023 Comefarecosa.com - Credits by IWCom Agenzia Web - n.i.f. Y6392888Y