Mer. Feb 28th, 2024
cosa e lo squirting - comefarecosacosa e lo squirting - comefarecosa

Squirt è un termine inglese che letteralmente significa “schizzo”. Negli ultimi anni questo termine ha guadagnato popolarità ed è usato per descrivere il fenomeno in cui alcune (o molte) donne espellono una copiosa quantità di liquido attraverso l’uretra durante la stimolazione sessuale. Lo squirting può verificarsi insieme all’orgasmo o anche indipendentemente da esso.

Differenze tra squirt ed eiaculazione femminile

Secondo gli esperti, squirting ed eiaculazione femminile non sono esattamente la stessa cosa. La differenza tra i due eventi è importante e si trova nell’origine e nel luogo di uscita del liquido, nella sua composizione e quantità.

SQUIRT: è un flusso abbondante che contiene principalmente urina diluita proveniente dalla vescica e che esce dall’uretra. È un liquido che non odora né macchia. Sicuramente ti è mai capitato di urinare mentre facevi sesso.

Oppure sei dovuto andare in bagno subito dopo aver terminato una relazione sessuale. Quello che hai soppresso forse per vergogna credendo di aver orinato su te stesso, è lo schizzo.

EIACULAZIONE FEMMINILE: è un liquido denso e biancastro che esce direttamente da quella che potremmo chiamare la “prostata” della donna ed esce attraverso la vagina. È più associato al momento esatto dell’orgasmo e la quantità di questo liquido a volte è così piccola che può passare inosservata a molte donne poiché può essere mimetizzata con la lubrificazione.

Tutte le donne possono squirtare?

Al momento, non è del tutto chiaro. Nonostante ci siano sempre più informazioni, gli esperti ancora non giungono a conclusioni certe sul perché alcune donne squirtano durante l’orgasmo, altre imparano a farlo volontariamente e altre, invece, non riescono affatto a farlo nonostante seguano tutte le raccomandazioni. linee guida consigliate per raggiungere questo obiettivo.

Sebbene non ci siano ancora prove scientifiche sul fatto che possa essere appreso o meno, è qualcosa che può essere testato dalla formazione. Ma attenzione! senza ossessionare. La cosa meravigliosa di questo è giocare, esplorare e godersi il modo, non solo concentrarsi sul riuscire a squirtare come se fosse l’unico obiettivo e ancor meno come se raggiungere l’orgasmo fosse la cosa più importante.

Come ottenere uno squirting

Secondo alcuni psicologi, le donne hanno la capacità biologica di avere uno schizzo, ma non tutte sono in grado di raggiungerlo poiché vari fattori lo influenzano:

  • Sapere bene quali aree stimolare
  • Non ossessionare il risultato
  • Grandi dosi di eccitazione
  • Avere una mente rilassata

La cosa più normale è ottenere lo schizzo attraverso la stimolazione del punto G. E qui arriviamo a una domanda molto tipica non solo tra gli uomini, ma anche tra molte donne.

Come trovare il punto G

Entrando attraverso la vagina, con una o due dita con il palmo rivolto verso l’alto, troveremo il punto G sulla parete anteriore (quella rivolta verso l’ombelico). Noterai un’area di consistenza più spugnosa a circa quattro centimetri dall’ingresso della vagina. Questa zona si distingue di più con entusiasmo.

Non riesci a trovarlo? Calma! Ci sono stimolatori o giocattoli sessuali speciali per stimolare più facilmente il punto G.

Stimolazione del punto G

Con le dita curve, inizia a giocare con il tuo punto G per scoprire cosa ti eccita di più: massaggiarlo, premerlo, cambiare il ritmo… di solito funziona anche un movimento “vieni qui” con il dito. Stimolando quest’area riusciamo ad aumentare il piacere e a condurci verso lo squirt.

Arriva lo squirt

Noterai gradualmente che il formicolio o l’eccitazione è maggiore e sentirai il bisogno di urinare, non trattenerti! Ora puoi iniziare a contrarre e rilassare il pavimento pelvico (come se volessi trattenere e rilasciare ripetutamente l’urina), il che si tradurrà in schizzi. Lasciati andare e goditi le sensazioni.

Lo squirting non è direttamente collegato all’orgasmo. Puoi avere un orgasmo senza squirtare, ovviamente.

Oppure puoi sperimentarlo senza dover necessariamente raggiungere l’orgasmo. Né dovresti cercare di avere una sensazione simile all’orgasmo quando squirti. La cosa più importante di tutte è sapere che nel sesso non c’è nulla di obbligatorio, né qualcosa di cui devi ossessionarti.

Quindi, se vuoi conoscere altre possibilità che il tuo corpo ti offre e cercare nuove esperienze, procurati una buona quantità di lubrificante e inizia a praticare lo squirting.

Di Luisa Vianello

Giornalista Freelance, scrittrice per passione, esperta scrittura articoli in chiave SEO su vari argomenti

© 2023 Comefarecosa.com - Credits by IWCom Agenzia Web - n.i.f. Y6392888Y