Mer. Feb 28th, 2024
Come congelare la lattuga per non far perdere le sue proprietàCome congelare la lattuga per non far perdere le sue proprietà

La lattuga può essere congelata? La risposta è si.

Ti indico alcune semplici istruzioni per congelare correttamente la lattuga tipo iceberg, roma o qualsiasi altro tipo di lattuga, così potrai goderne appieno il sapore.

La lattuga è uno di quegli alimenti che è preferibile consumare sempre fresca, essendo consigliabile farlo entro una settimana circa dall’acquisto. Il motivo per cui è preferibile consumarlo in questo modo non è altro che il componente principale di queste foglie è l’acqua.

Il congelamento provoca la formazione di cristalli di ghiaccio nelle pareti cellulari della lattuga. Trattandosi di una foglia molto delicata con un’elevata componente d’acqua, i cristalli di ghiaccio provocano una rottura delle cellule.

La conseguenza più ovvia che possiamo riscontrare a prima vista è che il sapore della lattuga è alterato e la sua consistenza cambia. Quando si tratta di lattuga scongelata scopriamo che ha una consistenza acquosa e spugnosa, che invece non si adatta affatto bene quando si preparano alcune preparazioni come le insalate.

Come congelare la lattuga per non far perdere le sue proprietà

Se, nonostante il suo sapore e la sua consistenza siano alterati, vuoi congelare la lattuga, cosa che potrebbe essere necessaria se hai grandi quantità di questo alimento o semplicemente perché vuoi provare nuove ricette, parleremo di un semplice trucco per congelarla e fatela durare per mesi, grazie ai quali potrete ottenere il massimo da questo ingrediente. Per realizzarla vi serviranno solo un frullatore e uno stampo per cubetti di ghiaccio.

Il primo passo è pulire bene le foglie di lattuga, per cui dovrai immergerle in acqua fredda, assicurandoti di rimuovere ogni residuo di sabbia o sporco che potrebbero contenere, un procedimento comune prima di consumare questo alimento. Quindi dovrai scartare le foglie esterne che sono molto danneggiate o appassite. Quando sono pulite, è importante che si asciughino bene prima di metterle nel congelatore, poiché meno acqua contengono, migliori saranno i risultati.

Una volta fatto quanto sopra, è il momento di introdurre le foglie da congelare nel bicchiere del frullatore, sbattendo fino ad ottenere un composto liquido ma un po’ denso. Il composto va quindi messo in una vaschetta di cubetti di ghiaccio e riposto in congelatore.

Quando sono congelati, puoi lasciare i cubetti nello stampo o estrarli e conservarli in una sorta di sacchetto o contenitore adatto al congelatore. Grazie a questo semplice metodo, puoi assicurarti che la lattuga duri in buone condizioni nel congelatore per un massimo di nove mesi.

Come scongelare la lattuga

Come con tutti gli altri alimenti, la lattuga congelata dovrebbe generalmente essere refrigerata mentre si scongela.

Questa opzione è sempre meglio che tenerlo a temperatura ambiente per consentirgli di scongelarsi lentamente e prevenire la crescita dei batteri.

Un grande vantaggio in tal senso è che le foglie di lattuga si scongelano rapidamente, e possono essere pronte per essere aggiunte alla ricetta desiderata in circa un’ora.

Tieni però presente che questo procedimento non è sempre necessario, in quanto è possibile aggiungere direttamente alla ricetta i cubetti di lattuga surgelata quando viene utilizzata, ad esempio, per cucinare zuppe o riso. In questi due casi, ad esempio, non è necessario effettuare un precedente sbrinamento.

Di Luisa Vianello

Giornalista Freelance, scrittrice per passione, esperta scrittura articoli in chiave SEO su vari argomenti

© 2023 Comefarecosa.com - Credits by IWCom Agenzia Web - n.i.f. Y6392888Y