Mer. Feb 28th, 2024
come accordare la chitarracome accordare la chitarra

Accordare correttamente la chitarra è un passo fondamentale per suonare in modo pulito e melodioso. Se sei un principiante o hai bisogno di una rinfrescata sulle tecniche di accordatura, questo articolo ti guiderà attraverso il processo. Esploreremo i metodi per accordare la chitarra sia all’orecchio che con l’ausilio di strumenti elettronici.

Come Accordare la Chitarra: Una Guida Semplice per Principianti

Familiarizzati con le corde

Prima di iniziare ad accordare la chitarra, è importante conoscere le corde e le note che rappresentano. Le corde di una chitarra standard sono sei e vanno dalla più bassa (la sesta corda) alla più alta (la prima corda):

  • 6ª corda: Mi basso (E)
  • 5ª corda: La (A)
  • 4ª corda: Re (D)
  • 3ª corda: Sol (G)
  • 2ª corda: Si (B)
  • 1ª corda: Mi alto (E)

Accordare la chitarra all’orecchio

Uno dei metodi più comuni per accordare la chitarra è farlo all’orecchio, utilizzando una nota di riferimento (come il La 440 Hz) per accordare la 5ª corda e successivamente accordare le altre corde in base a quella.

Suona la 5ª corda (La) e confrontala con la nota di riferimento. Se è troppo bassa, aumenta la tensione della corda girando la meccanica in senso orario; se è troppo alta, diminuisci la tensione girando la meccanica in senso antiorario.

Per accordare la 4ª corda (Re), premi la 5ª corda sul quinto tasto e confronta il suono con la 4ª corda a vuoto. Regola la tensione della 4ª corda fino a che le due note non combacino.

Ripeti il processo per accordare le altre corde, utilizzando i seguenti tasti come riferimento:

3ª corda (Sol): premi la 4ª corda sul quinto tasto
2ª corda (Si): premi la 3ª corda sul quarto tasto
1ª corda (Mi alto): premi la 2ª corda sul quinto tasto

Accordare la chitarra con un accordatore elettronico

Un accordatore elettronico è uno strumento utile e preciso che rileva la frequenza delle corde e indica se sono accordate correttamente. Esistono vari tipi di accordatori elettronici, come quelli a clip, a pedale o a app per smartphone.

  • Attacca l’accordatore al manico della chitarra (se è a clip) o connettilo al tuo smartphone (se è un’app).
  • Suona una corda alla volta, iniziando dalla 6ª corda (Mi basso). L’accordatore visualizzerà la nota rilevata e ti indicherà se è troppo alta o bassa.
  • Regola la tensione della corda fino a raggiungere la nota corretta, come indicato dall’accordatore. Segui le indicazioni fornite dall’accordatore per capire in quale direzione regolare le meccaniche.
  • Procedi con l’accordatura delle altre corde, seguendo lo stesso metodo per ciascuna di esse.

Verifica l’accordatura

Dopo aver accordato tutte le corde, è importante verificare l’accordatura suonando alcune note e accordi. Questo ti permetterà di assicurarti che la chitarra sia accordata correttamente e di apportare eventuali correzioni se necessario.

Mantenere la chitarra accordata

Per mantenere la chitarra accordata nel tempo, è importante seguire alcune buone pratiche, come:

  • Controllare l’accordatura regolarmente, soprattutto prima di suonare.
  • Evitare di esporre la chitarra a cambiamenti bruschi di temperatura e umidità, che possono influire sulla tensione delle corde.
  • Cambiare le corde quando si deteriorano o perdono la loro capacità di mantenere l’accordatura.

Come accordare la chitarra: Conclusione

Accordare la chitarra è un’abilità fondamentale per ogni chitarrista, indipendentemente dal livello di esperienza. Sia che tu scelga di accordare la chitarra all’orecchio o con l’aiuto di un accordatore elettronico, la pratica è la chiave per padroneggiare questa abilità.

Prenditi il tempo per controllare l’accordatura della tua chitarra regolarmente e seguire buone pratiche di manutenzione per garantire un suono sempre pulito e melodioso.

Di Luisa Vianello

Giornalista Freelance, scrittrice per passione, esperta scrittura articoli in chiave SEO su vari argomenti

© 2023 Comefarecosa.com - Credits by IWCom Agenzia Web - n.i.f. Y6392888Y